Cetti Tumminia

Biografia

Cetti Tumminia (Sassuolo (MO) 1977). Diploma di Maestro d’Arte (1996) e Diploma in Grafica Pubblicitaria e Fotografia (1998). Il suo percorso di artista visiva si sviluppa a livello professionale in anni recenti. Dal 2013 inizia la sua ricerca nell'ambito del disegno e del dipinto iperrealista scegliendo come tecnica privilegiata la grafite e sperimentando su molteplici supporti e con diversi mezzi pittorici. Dal 2015 espone in numerose mostre collettive, organizzate sia da gallerie private sia da enti pubblici, in mostre personali e fiere d’arte, ricevendo riconoscimenti in concorsi nazionali e internazionali. Dal 2018 si dedica esclusivamente alle sue produzioni artistiche. Nel 2019 apre a Maranello (MO) Cetti Tumminia Art Studio.

Entità Luce

Opera selezionata dalla Giuria come finalista nell'edizione 2020 del Premio Mestre di Pittura


"Il senso di vuoto è uno degli aspetti mentali più complessi, il cui continuum spazia tra l'essere un'esperienza umana universale, in cui ognuno entra in contatto con sé stesso e da cui può trarre l'opportunità per conoscersi e crescere, fino ad una sensazione di smarrimento nella percezione di sé. Una mancanza di senso dell'esistenza che spesso si connota come una perdita di significato rispetto alla propria vita. Ci si sente insignificanti di fronte a qualcosa di vasto e incomprensibile. Abbiamo spesso la sensazione che la luce che conteniamo e che siamo in grado di proiettare sia poca cosa rispetto all'oscurità che ci circonda, ma è quanto dobbiamo ricercare perché è necessario a non soccombere. Tramite queste entità fluttuanti e luminose cerco di rappresentare la ricerca di un equilibrio in un'esistenza che quotidianamente ci pone di fronte soprattutto alle brutture causate dalla parte oscura dell'uomo. "

Cetti Tumminia, Entità Luce,
2020, olio su tela, 60 x 60 cm

L'Equilibrio

Opera candidata nell'edizione 2019 del Premio Mestre di Pittura


"Luci e ombre, contrapposte e al contempo indissolubili. Eterna lotta, eterna presenza, esteriore, interiore. Vivo questo mondo in cui l’umanità sembra perduta, ingoiata dall’oscurità, fatico a trattenermi in luoghi terreni. Dipingo nel tentativo di rischiarare questa mia esistenza, facendo emergere luce da intime profondità, partendo da un nero “luogo-non luogo” di assoluto silenzio. E’ solo allora che non vi è più conflitto, è solo allora che riemerge l’equilibrio."

Cetti Tumminia, L'Equilibrio,
2019, olio su legno, 40x50 cm

Contatti dell’autore

www.cettitumminia.com
fb | Cetti Tumminia Art Studio

instagram | cetti.tumminia_artstudio
cettitumm@hotmail.com