Angela Maria Russo

Biografia

Angela Maria Russo è nata nel 1954 e vive a Roma, laureata in Scienze Biologiche, illustratrice autodidatta. Ha illustrato libri per varie case editrici italiane e per pubblicazioni di Musei Naturalistici, Istituto Superiore di Sanità, Fondazioni e strutture di ricerca pubbliche e private. Ha collaborato e collabora con alcune riviste di natura italiane e sue opere, a volte corredate da suoi articoli, sono apparse su vari mensili e quotidiani e su molti cataloghi d’arte. E’ presente nel “Dizionario degli Illustratori Contemporanei” edito dal Comune di Bolzano. Ha partecipato a numerose mostre personali e collettive in Italia e all’estero (Hunt Institute Pittsburgh, Istituto italiano di cultura a Washington, Hannover, Londra, Barcellona), presso Orti Botanici, Musei Naturalistici, Fondazioni, gallerie, palazzi storici (Palazzetto Santeucherio a Parma), Villa Garzoni a Collodi , Roma, librerie… L’immagine di una sua opera è stata usata per la copertina del catalogo e per la promozione della mostra “Arte Botanica nel Terzo Millennio” (2013/2014) organizzata dall'Università di Pisa presso Palazzo Lanfranchi, poi spostata a Londra (Kew Gardens). Alcuni suoi lavori fanno parte di collezioni presso università (Hunt Institute for Botanical Documentation, Pittsburgh – USA), fondazioni (fondazione Università Salerno, Fondazione Collodi) e privati (Italia, USA, Londra, Russia, Repubblica Ceca). Ha insegnato disegno e acquarello presso l’UPTER di Roma, il Museo civico di Zoologia, l’istituto comprensivo di Genzano, la scuola Guido Alessi di Roma, la Scuola del Festival e del Verde di Roma e l’Orto Botanico di Roma. Dal 2011 al 2015 ha fatto parte della giuria del concorso “Disegna la Natura” organizzato dalla rivista OASIS, con cui ha collaborato. Una sua opera è stata selezionata nel concorso “Be natural/be Wilde” organizzato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Biella (2020) e nel “Premio Mestre di Pittura” 2020. Come autrice e illustratrice ha pubblicato vari libri tra cui “Universo Albero” (2000), “Roma Bestiale” (2016), e alcuni libri di viaggio (Londra, New York City, Parigi, Roma, Vienna) (2017/2019), “Andar per Isole della Laguna Veneta” (2019).

Dioon il Messicano


Opera selezionata dalla Giuria come finalista nell'edizione 2020 del Premio Mestre di Pittura


Questo lavoro fa parte di un progetto che ha come fine la sensibilizzazione del pubblico verso le specie vegetali, che sono molto meno conosciute di quelle animali. Infatti non sempre viene capita l’importanza che hanno le piante nella nostra vita e in quella degli altri esseri viventi. In particolare questa Cycas il cui nome scientifico è : Dioon spinulosum, originaria della foresta pluviale messicana è una pianta a rischio estinzione a causa del cambiamento climatico che sta modificando alcuni ecosistemi terrestri. Ho avuto la possibilità di vederla e osservarla, in una serra dell’Orto Botanico di Berlino, dove ho fatto i primi schizzi preparatori, per poi proseguire il lavoro nel mio studio.

Angela Maria Russo, Dioon il Messicano,
2020, acquerello su carta , 100 x 70